Warning: strpos(): Empty needle in /web/htdocs/www.primapaginaitaliana.it/home/templates/ja_teline_v/html/layouts/joomla/content/item/default.php on line 34

Basso Volturno
Carattere

Si è conclusa la 41esima edizione della Festa della Mozzarella organizzata dalla Pro Loco, con il patrocinio morale del Comune di Cancello ed Arnone, della Camera di Commercio di Caserta e del Consorzio Tutela della Mozzarella di Bufala DOP, che, in soli 50 giorni, ha dato all’evento un’ inversione di tendenza riportando al centro dell’attenzione la vera protagonista: LA BUFALA.

Il convegno “NON SOLO MOZZARELLA. LA BUFALA UN ANIMALE DA TUTELARE”,al quale sono intervenuti, per gli aspetti scientifici, i professori universitari Gianluca Neglia e Maria Luisa Balestrieri e, per il profilo politico-istituzionale, i consiglieri regionali Stefano Graziano e Giovanni Zannini, ha trattato aspetti molto interessanti riguardo i benefici del latte di bufala e, dagli interventi, sono emerse indicazioni operative dalle quali allevatori, trasformatori, associazioni di categoria potrebbero di sicuro trarne preziose conseguenze.  Coordinatore della convention il giornalista Generoso Paolella.

L’ attessisimo Vincenzo De Luca, Governatore della Campania, ha onorato la promessa fatta al sindaco Ambrosca non facendo mancare la sua presenza in questo rilevante appuntamento infiammando la folla che gremiva Piazza Municipio. Applauditissima anche la madrina, Paola Di Benedetto, showgirl resa famosa dalla partecipazione a programmi delle reti Mediaset quali “Ciao Darwin”, “Colorado” e “L’isola dei famosi”.

Successivamente, la kermesse è proseguita con lo show cooking, vera novità di questa festa, dello chef di Terrazza Calabritto Salvatore Cristofaro, che, sul Palco del Gusto in Piazza Municipio, si è dedicato, con maestria, in un originale novità gastronomica ponendovi al centro, naturalmente, il nostro “Oro Bianco”.

A seguire, lo spettacolo di cabaret “Made in China” del duo Alan De Luca e Lino D’Angiò.

Autorità e pubblico hanno potuto ammirare, inoltre, la mostra d’arte di Paola Paesano, dottoressa in medicina veterinaria, che da molti anni lavora in Terra di Lavoro. La dott.ssa Paesano prende spunto, nei suoi quadri, dalla natura e, soprattutto, ama esprimere artisticamente le realtà del territorio dove lavora, ecco perché è dato particolare risalto alla bufala che domina in terra di lavoro.

Tutto questo in perfetta linea con la “nuova concezione dell’evento” che, come spiegato dagli organizzatori - propone “non solo spettacoli, ma anche percorsi ecogastronomici esperienziali, con la possibilità di visite guidate nei caseifici e negli allevamenti, show cooking con esperti ospiti del mondo giornalistico e della cucina a base di mozzarella e carne di bufala. Saranno protagonisti anche altri prodotti più “insoliti”, caratterizzati dall’utilizzo del siero e del latte nel mondo del beverage, della cosmesi e della moda”.

La Festa si è conclusa domenica 5 agosto con Michele Pirozzi di Masterchef coadiuvato da Peppe Iannicelli e lo spettacolo in Piazza Municipio di San Da Vinci.

 

Elisa Cacciapuoti

INVIA COMUNICATO STAMPA

Per poter pubblicare i tuoi comunicati stampa, corredati da foto,  scrivi un'email a comunicati@primapaginaitaliana.it

 

 

Mobile Roma - Milano 168 x 150

Generici Statici Image Banner 234 x 90

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle notizie più lette della settimana, che riceverai sulla tua mail. E' un servizio assolutamente gratuito.