Alto Casertano
Carattere

Dall’11 al 14 settembre nell’affascinante location offerta dal borgo di Piedimonte Matese, alle falde dell’Appennino Campano e contiguo alla cittadina di Alife, tappa della Via Francigena del Sud, viaggiatori, scrittori, antropologi, religiosi e artisti si incontreranno e incontreranno il pubblico per dialogare sull’ampia semantica dell’erranza.

 

L’attuale edizione darà il suo benvenuto, fra gli altri, a ospiti internazionali come Marzouk Mejri e il suo ensemble, e sarà arricchita da installazioni, laboratori, collegamenti skype con lo skipper e scrittore Simone Perotti, e da un’Ape Car colma di libri.

 

Il tema di quest’anno riguarderà la Dimora e l’Altrove.

 

Si rifletterà sull’idea di confine, di sosta e di residenza, che esprime il concetto di sicurezza e di possesso.  E la Dimora, luogo dal quale s’intende allontanarsi ma al quale si anela ritornare, sarà posto a confronto con l’esperienza dell’Altrove che stimolerà le nostre capacità percettive, e i “nuovi mondi”, per quanto enigmatici, consentiranno di valutare “ l’universo fuori di casa nostra”.

 

Indagare​ ​la relazione Dimora /Altrove​ ​ci aiuterà, di certo, a estendere la riflessione sul senso dell’errare.

 

I 23 ospiti: Marco Aime, Alessandra Augelli, Arianna Corradi, Mauro Ferraris, Paolo Brovelli, Riccardo Finelli, Eraldo Affinati, Giovanni D’andrea, Paolo Mastroianni, Riccardo Carnovalini, Rita Mazzei, Antonio Moresco, Carla Perrotti, Luca Vagniluca, Selene Galloni Williams, Filippo Tuena, Marzouk Mejri, Mauro Buffa, Stefania Nardini, Angelo Floramo, Simone Perotti, Anna Maspero, Franco Arminio.

 

I relatori: Mary Attento, Alberico Bojano, Carla D’alessio, Davide Malesi, Marco Palasciano, Natalino Russo, Stefano De Stefano, Claudio Visentin.

 

​E ancora: la Compagnia Instabile Puglianello e Morcone, Filomena Grimaldi, Valentina Rizzi, la Condotta Slow Food Matese.

 

Per contatti e informazioni: www.festivaldellerranza.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.