Juvecaserta
Carattere

(Pasquale Della Volpeì) - Dopo cinque ko consecutivi la Pasta Reggia Caserta ritrova il sorriso ottenendo una vittoria importantissima in casa della Sutor Montegranaro (77-94 il finale) al termine di un match che i ragazzi di coach Molin hanno condotto con grande autorità e con lucidità nei momenti chiave dell’incontro. E’ stata una vittoria di squadra che e non delle prodezze dei singoli dal momento che ben sie giocatori hanno chiuso in doppia cifra con un grande Hannah finalmente molto concreto in cabina di regia e molto più bello da vedere quando gioca per i compagni e non per il pubblico. Suoi anche 17 punti messi a segno con ottime perfcentuali sia da due (4/4) che da tre 3/6). Ma il play americano, come detto non è stato il solo stasera a brillare; oltre al solito Brooks, autore di una prova concreta (14 punti per lui), da segnalare anche le prove di Mordente che sembra tornato ai suoi livelli, dopo qualche settimana opaca, con 16 punti messi a referto e con un grande contributo in cabina di regia alternandosi con hannah, per concedere al play titolare di poter rifiatare. Ma stasera si sono visti anche un grande Michelori, autore di 13 punti con un minutaggio importante (visto che Moore è stato impegnato soli 9’) e Scott, sino ad ora oggetto misterioso, ma stasera assai prezioso con 10 punti messi a referto in soli 18’ di utilizzo. Si è rivisto anche un Chris Roberts in forma accettabile (anche lui in doppia cifra con 10 punti); il suo pieno recupero sarà fondamentale per gli schemi offensivi ìbianconeri. Dopo aver lasciato il pallino del gioco in mano ai giallo blu nel primo quarto 8chiusosi sul 26-24 per i padroni di casa che erano, però, passati anche a +7 sul 20-13), la juve ha condotto per tutto il match tenendo sempre la testa avanti e rintuzzando qualsiasi tentativo di sorpasso dei padroni di casa. Il tempo si chiudeva con la Juve in vantaggio di 6 (43-49) con percentuali al tiro pazzesche da parte degli uomini di Molin (Hannah e co chiuderanno il match con oltre il 60% da due ed il 50% da tre!!). La chiave del match c’è stata nel terzo quarto; infatti la Juve riuscia a portarsi sul +12 (48-60) salvo poi subire un parziale tremendo da parte della Sutor (cui non è bastata un Cinciarini strepitoso, autore di 21 punti) che riusciva a riportarsi sul -2 (68-70) alla terza sirena. A quel punto poteva sembrare che l’inerzia del match passasse in mano ai padroni di casa (visto che la Juve aveva dilapidato un vantaggio importante), ma nell’ultimo quarto si assisteva ad una vera e propria prova di forza sia fisica che mentale della Pasta reggia che rifilava un parziale di 24-9 con cui chiudeva il match in maniera trionfale. Finalmente si torna a sorridere; la squadra è sembrata molto concentrata ed affatto disturbata dalle voci circolate in settimana circa possibili tagli 8voci, comunque, smentite dalla società); anzi, proprio i diretti interessati, (Hannah e roberts su tutti) hanno fornito una prova convincenti ed hanno dimostrato di credere e di tenere al progeto bianconero; se la loro dedizione continuerà ad essere tale, allora potranno essere davveroi utilli alla causa casertana, sperando in un pronto rilancio in classifica che, comunque, stasera fa meno paura.

INVIA COMUNICATO STAMPA

Per poter pubblicare i tuoi comunicati stampa, corredati da foto,  scrivi un'email a comunicati@primapaginaitaliana.it

 

 

Mobile Roma - Milano 168 x 150

Generici Statici Image Banner 234 x 90

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle notizie più lette della settimana, che riceverai sulla tua mail. E' un servizio assolutamente gratuito.