Warning: strpos(): Empty needle in /web/htdocs/www.primapaginaitaliana.it/home/templates/ja_teline_v/html/layouts/joomla/content/item/default.php on line 34

Grandi fatti
Strumenti
Carattere

L’ultima perturbazione del 2017 porta pioggia e vento su tutta l'Italia e temperature in calo da domani. Arriva dall' Atlantico, con "maltempo con piogge forti, abbondanti nevicate sulle Alpi e venti molto intensi", segnalano i meteorologi del Centro Epson Meteo. Una violenta grandinata accompagnata da forte vento si è abbattuta su Roma poco dopo le 14 e insieme alla pioggia, che cade incessante dalla serata di ieri, ha provocato, secondo quanto riferito dalla sala operativa dei vigili del fuoco, la caduta di alberi e rami in molte zone della città e qualche allagamento. Allerta arancione in alcune regioni, a causa della situazione, per il rischio idrico e idrogeologico. Smog: al Nord limitazioni per veicoli più inquinanti. A partire da domani venti freddi faranno abbassare la temperatura, ma sarà un passaggio rapido perché l'anno si chiuderà con un clima mite. Le piogge saranno più forti e insistenti su Liguria, regioni tirreniche, alta Lombardia e Triveneto; rischio di temporali tra Lazio e Campania. 
La sera piogge in arrivo anche sulla Sicilia. Alla luce della situazione meteo, la Protezione Civile ha emesso Allerta Arancione di moderata criticità per rischio idraulico diffuso in Abruzzo e Umbria e allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato su Abruzzo, Lazio, Liguria, Molise, Umbria. Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idraulico su Emilia Romagna, Toscana, Umbria.