Grandi fatti
Strumenti
Carattere

Il progetto esecutivo prevede: interventi strutturali e interventi architettonici,

tra cui il rifacimento della palestra, la ritinteggiatura degli esterni, l’adeguamento degli impianti elettrico e idrico e di alcuni servizi; la sostituzione degli infissi, l’impermeabilizzazione del tetto e delle pareti, l’efficientamento energetico, l’abbattimento delle barriere architettoniche. L’Amministrazione comunale di Cori ha avviato, tramite l’Ufficio tecnico comunale, la procedura per l’affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria dell’edificio scolastico “Don Silvestro Radicchi” di Giulianello, finanziati per intero dal Ministero dell’interno. Trattasi di procedura negoziata previa consultazione di almeno 15 operatori economici, con l’appalto di lavori che ammonta a 830.000,00 euro, a fronte di un finanziamento complessivo del Viminale pari a 1.000.000,00 di euro che servirà a coprire tutti gli altri costi del cantiere. Gli operatori economici individuati tra i soggetti abilitati al ME.PA. Hanno ricevuto in questi giorni la lettera di invito a partecipare alla gara. Le offerte dovranno pervenire entro il 22 novembre. L’apertura dei plichi avverrà il 29 novembre. L’aggiudicazione sarà effettuata con il criterio del prezzo più basso. L’intera procedura sarà gestita telematicamente. Il progetto esecutivo approvato dalla Giunta Municipale prevede sia interventi strutturali di rafforzamento su alcune porzioni dell’immobile (travi, solai, pilastri e tramezzi), con rifacimento della pavimentazione della palestra e ritinteggiatura degli esterni, che interventi architettonici. Tra questi ultimi rientrano: l’adeguamento degli impianti elettrico e idrico e di alcuni servizi; la sostituzione degli infissi, l’impermeabilizzazione del tetto e delle pareti, l’efficientamento energetico. L’abbattimento delle barriere architettoniche si concretizzerà con l’istallazione di un servoscala di collegamento tra pianoterra e primo piano e la realizzazione di bagni per persone disabili in ogni piano. “Un’altra grande opera che permetterà di mettere in sicurezza i nostri ragazzi e dare loro la possibilità di crescere e formarsi in un luogo più decoroso. Questa è la seconda opera finanziata con le risorse del Ministero dell’interno. Ci troviamo di fronte ad un evento eccezionale per il nostro Comune, tante risorse per investimenti che possono contribuire a cambiare il volto della nostra città, rendendola ancora più vivibile e bella” – commentano il Sindaco Mauro De Lillis, l’Assessore ai Lavori Pubblici Ennio Afilani e l’Assessore alle Politiche Sociali con delega alla Pubblica Istruzione Chiara Cochi. ( C. S. )