Cronache
Carattere

NAPOLI - E’ crollato a Portici il solaio di una palazzina causando un morto e due feriti. Il cedimento è avvenuto in una parte dell'edificio in cui erano in corso lavori di ristrutturazione, ed a perdere la vita sarebbe stato un operaio, di cui non si conoscono ancora le generalità. Sul posto il sindaco di Portici, Nicola Marrone. I due operai feriti sono stati portati all'ospedale Loreto Napoli di Napoli; quello deceduto si trova tuttora all'interno dell'antica stazione, in attesa dell'arrivo del magistrato.  Si tratta di una zona ricca di ville d'epoca che si alternano a palazzine popolari. Pochi mesi fa, era il 5 febbraio, a crollare sui binari della linea ferroviaria che da Napoli conduce a Salerno, solo un paio di chilometri oltre il punto dove si e' verificata la tragedia di oggi, fu una parte di Villa d'Elboeuf, dimora settecentesca nel comune di Portici abbandonata in uno stato di degrado. Il cedimento per fortuna non causo' vittime perche' in quel frangente non passavano convogli. Nel crollo la palazzina trascino' con se' anche un muro di contenimento che si riverso' sui binari della ferrovia. Da allora la linea e' interrotta al traffico.

INVIA COMUNICATO STAMPA

Per poter pubblicare i tuoi comunicati stampa, corredati da foto,  scrivi un'email a comunicati@primapaginaitaliana.it

 

 

Mobile Roma - Milano 168 x 150

Generici Statici Image Banner 234 x 90

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle notizie più lette della settimana, che riceverai sulla tua mail. E' un servizio assolutamente gratuito.