Politica nazionale
Carattere

Il premier Giuseppe Conte

dal palco di Italia 5 Stelle: "Ci aspetta un cammino ancora lungo, gli oppositori se ne facciano una ragione". "L'Italia ora si fa rispettare nei consessi internazionali, con forza, dignità, determinazione e giusto orgoglio". "Molti provavano a dissuadermi dall'incominciare questa esperienza, invece ho accettato con convinzione. Io il Movimento lo conoscevo, già 5 anni prima mi era stata chiesta la disponibilità per l'organo di autogoverno della magistratura, e io all'epoca dissi 'non vi conosco', ma mi fu risposto di fare solo il mio dovere e non ho mai ricevuto una sola indicazione in 5 anni"precisa Conte che  sottolinea:"Mi sono decurtato del 20% lo stipendio. Mi sono ridotto lo scorta". "Stiamo lavorando intensamente dal primo giorno ma per realizzare tutto il nostro programma il nostro arco di impegno deve essere lungo: fino al 2023". Così il premier Giuseppe Conte a Italia 5 Stelle dove annuncia "voglio essere il garante del contratto di governo e questo Paese lo cambieremo con voi". Per Conte "il programma da realizzare è lungo, abbiamo tante cose da fare, dobbiamo rinnovare il Paese dalle fondamenta". "Il reddito di cittadinanza ci sarà, noi le promesse le manteniamo. Il governo non può disinteressarsi del problema della povertà".