Basso Volturno
Carattere

I 2,4 miliardi previsti in manovra

per il taglio delle tasse sul lavoro non bastano: "Ne servono almeno 13 o 14", dice il presidente di Assolombarda Carlo Bonomi. I margini di azione, nell'ambito di una legge di bilancio per la quale sono da trovare ancora 5 miliardi, sono ridotti. Il premier Giuseppe Conte difende l'impianto di una manovra che, afferma, fermando l'Iva ha evitato una stangata da 542 euro a famiglia. Il presidente di Assolombarda chiede lo stop a reddito di cittadinanza e quota 100. Il governo lavora a una riforma fiscale per ridurre le tasse e risorse (18 miliardi in diversi anni) che arriveranno dal calo dello spread e che deriva dalla fiducia dei mercati. Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri spiega che messi quest'anno in salvo i conti, per il 2021 si punta a dimezzare le clausole di salvaguardia dell'Iva (senza interventi sarebbero 28 miliardi) e poi impostare un lavoro triennale. La spending review per trovare risorse per il taglio delle tasse sarà portata avanti, annuncia il ministro, "da una commissione". Tolta l'ipotesi di aumenti selettivi, si starebbe lavorando soprattutto sulle cosiddette tax expeditures, sebbene toccarle non sia mai facile. L'idea è agire non solo sulle detrazioni dannose per l'ambiente e su agevolazioni come quella sul gasolio (salvaguardando trasportatori e agricoltori) ma fissare anche una soglia oltre la quale l'aliquota delle spese detraibili si ridurrebbe (si è ipotizzato per le spese sanitarie di partire da oltre 100mila euro lordi l'anno). Il ministro Roberto Speranza conferma intanto l'impegno ad avviare in legge di bilancio il taglio dei superticket che dovrebbe essere spalmato negli anni.

INVIA COMUNICATO STAMPA

Per poter pubblicare i tuoi comunicati stampa, corredati da foto,  scrivi un'email a comunicati@primapaginaitaliana.it

 

 

Mobile Roma - Milano 168 x 150

Generici Statici Image Banner 234 x 90

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle notizie più lette della settimana, che riceverai sulla tua mail. E' un servizio assolutamente gratuito.