Musica-eventi
Carattere

Capri - Terza edizione di “Jazz Inn Capri”. Torna sull’isola azzurra anche quest’estate la kermesse di jazz internazionale promossa ed organizzata dall’assessorato alla cultura e turismo del comune di Capri con la collaborazione della “Nesea eventi culturali” e l’associazione “Musicology” che si avvale quest’anno come main sponsor del Banco di Napoli.

Una rassegna giunta alla sua terza edizione che nei due anni precedenti ha fatto registrare il “pienone” con una presenza sempre più ampia di turisti stranieri, ma anche italiani ed appassionati di musica. Dopo l’esordio del 2011 nei Giardini della Flora Caprense, e la seconda edizione nel prestigioso Teatro del Grand Hotel Quisisana, ancora una nuova “location” per la rassegna jazzistica caprese che vuole così ricreare quell’effetto “itinerante” tipico della cultura jazz. Sarà, infatti, la Certosa di San Giacomo la prestigiosa “sede” dell’edizione 2013 di “Jazz Inn Capri”. Nel fascinoso chiostro piccolo del trecentesco complesso monumentale dell’isola “andranno in onda”, dal 27 al 29 agosto tre serate  con altrettanti esclusivi concerti “live” con un cast composto da artisti di livello internazionale.

A tagliare l’ideale nastro inaugurale della manifestazione sarà uno dei batteristi storici del jazz italiano, Gegè Munari. Napoletano di nascita, ma soprattutto per spirito e sensibilità, è apprezzato ed amato da tutti i musicisti di musica jazz. Per l’occasione, a Capri Gegè Munari sarà accompagnato in un repertorio di standards e brani originali all’insegna dello swing, da tre giovani talenti del jazz italiano Marco Ferri al sax tenore, Mirko Scarcia al contrabbasso e Domenico Sanna al piano. Al fianco di Gegè Munari, si esibirà anche Giovanni Amato, uno dei compositori, arrangiatori e musicisti di più alto spessore nel panorama nazionale.

La seconda serata, mercoledì 28, sarà ricordata come una data storica per l’isola di Capri. La Certosa di San Giacomo, infatti, farà da cornice al concerto di uno dei più grandi chitarristi della scena mondiale, Peter Bernstein. Lo strumentista caratterizzato da uno stile accattivante e inconfondibile, apprezzato da pubblico e critica anche per il suo tocco melodico e per il caldo registro espressivo che lo contraddistingue, sarà l’ospite d’eccezione di “Jazz Inn Capri”, e sarà accompagnato da Giuseppe Venezia al contrabbasso, Elio Coppola alla batteria ed Attilio Troiano al sax tenore.

La serata di chiusura del festival, vedrà la partecipazione di una tra le più belle voci del jazz internazionale, Joy Garrison. Americana, interprete dalla grande estensione vocale e dalla impressionante versatilità stilistica, a Capri sarà accompagnata da Antonio Capasso al piano, Giuseppe Venezia al contrabbasso e Stefano Tatafiore alla batteria. Un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti della canzone black, quella che proviene direttamente dall’anima.

L’appuntamento alla Certosa di San Giacomo per il “Jazz Inn Capri” è ogni sera alle ore 21 con ingresso libero per tutti (sino ad esaurimento posti).

INVIA COMUNICATO STAMPA

Per poter pubblicare i tuoi comunicati stampa, corredati da foto,  scrivi un'email a comunicati@primapaginaitaliana.it

 

 

Mobile Roma - Milano 168 x 150

Generici Statici Image Banner 234 x 90

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle notizie più lette della settimana, che riceverai sulla tua mail. E' un servizio assolutamente gratuito.