Mondragone-Castel Volturno
Carattere

Mondragone - “Per cinque anni abbiamo rispettato il nostro ruolo istituzionale

subendo in silenzio tutte le insinuazioni e le false verità diffuse dalle minoranze consiliari e dai pupari che le telecomandano da dietro le quinte. Adesso però diciamo basta, proprio ora che si nascondono tutti dietro un pupo per il timore di essere ricordati. Dinanzi all'ennesima mistificazione spacciata per verità assoluta da alcune liste che compongono il Patto Civico, sulla vicenda del contrassegno elettorale della lista Forza Schiappa, non possiamo restare ancora una volta silenzio. Abbiamo avuto la delega autenticata da Forza Italia a presentare il simbolo di Forza Italia per le elezioni comunali del 2017. Ed abbiamo anche avuto il consenso ad inserire la dicitura con Schiappa o per Schiappa nel logo. La scelta di presentare un simbolo diverso è stata dettata dalla volontà di rispettare un patto con gli alleati, di tenere fede alla scelta civica fatta per il bene della città. Il partito non  ha mai negato il simbolo o la sua vicinanza o il suo sostegno a questo sindaco ed a questa coalizione di governo cittadino, nata proprio per assumere decisioni e fare scelte storiche che si attendevano da oltre trent'anni. Con il medesimo coraggio e la stessa determinazione dimostrata in questi anni, per evitare ogni possibile strumentalizzazione e per stroncare sul nascere ogni possibile polemica - pur pienamente legittimati partiticamente - abbiamo deciso di sostituire il simbolo della lista Forza Schiappa. Abbiamo affrontato questa competizione elettorale in linea con il nostro costume, con i nostri principi e nel rispetto dei nostri valori. Senza nasconderci dietro notai o pupi pronti a farsi tirare i fili. Diciamo basta perciò ai veleni alle strumentalizzazioni al vetriolo.  Diciamo basta soprattutto alle bugie. I nostri avversari abbiano il coraggio della verità e dimostrino senso di responsabilità a non dirsi pronti per Mondragone, senza forse mai esserlo stati veramente quando potevano più e meglio di oggi. La smettano di inventare casi che non ci sono pur di far parlare di loro, fuori da ogni partita ancor prima che fuori da ogni partito!”