Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.primapaginaitaliana.it/home/plugins/system/t3/includes/menu/megamenu.php on line 137
La metro di Napoli si arricchisce di una delle più affascinanti stazioni al mondo - Prima Pagina Italiana Quotidiano On Line

Grandi fatti
Strumenti
Carattere

 Napoli – Tra meno di un mese e dopo anni di lavori, entrerà in funzione la stazione della metropolitana che considerata tra le più affascinanti al mondo.  Sarà la fermata “Duomo” della metro 1 di Napoli, realizzata dall’architetto Massimiliano Fuksas e dalla moglie Doriana Mandrelli, che assicurano sarà mozzafiato.

Il progetto dell'archistar è davvero una meraviglia. Si tratta di una cupola di vetro trasparente realizzata in acciaio corten; la discesa dal piano verso i binari è paragonabile alla passeggiata di un astronauta - come l'ha definita lo stesso Fuksas - che vede la Terra dalla luna e osserva le fasi del giorno che si susseguono: la luce diurna proveniente dalla cupola, infatti, permette alla stazione di cambiare letteralmente colore.

La durata dei lavori protrattisi per oltre 20 anni è dipesa dal ritrovamento durante gli scavi di numerosi reperti storici. Tra i tesori scoperti ci sono un porticato ellenistico dell'età Flavia, il Gymnasium, tempio dei giochi isolimpici voluti dall'imperatore Augusto nel 2 d.C, e un numero imprecisato di tombe, scheletri e statue oltre a incisioni nel marmo. I resti saranno visitabili e visibili dalla piazza grazie al vetro trasparente della cupola.

    Ma i lavori della metropolitana di Napoli non sono finiti: entro la prima metà del 2021 è prevista la completa apertura di piazza Municipio con la stazione, già in funzione, progettata dagli architetti portoghesi Àlvaro Siza ed Eduardo Souto de Moura; e a giugno ci sarà anche l'apertura della stazione Chiaia-Monte di Dio della linea 6 della metropolitana, progettata dall'architetto Uberto Siola e impreziosita dalle opere dell'artista Peter Greenaway, 320 occhi che formano una grande cupola centrale. Infine, sempre nel 2021 e sempre per la linea metropolitana numero 6, è prevista l'ultimazione dei lavori della stazione Arco Mirelli in piazza della Repubblica, progettata dall'architetto tedesco Hans Kollhoff all'estremità ovest della Villa Comunale, di cui riprende le linee Liberty.
    Altre meraviglie, dunque, arricchiscono la città di Napoli, che vanta già la splendida stazione Toledo, incoronata dal Daily Telegraph come la più bella del mondo. Progettata dall'architetto catalano Oscar Tusquets e inaugurata nel 2012, la fermata nel quartiere san Giuseppe regala la sensazione di immergersi nell'oceano grazie alle decorazioni bianche e blu e a tutte le sfumature del mare in un gioco spettacolare d'acqua e di luci.

INVIA COMUNICATO STAMPA

Per poter pubblicare i tuoi comunicati stampa, corredati da foto,  scrivi un'email a comunicati@primapaginaitaliana.it

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle notizie più lette della settimana, che riceverai sulla tua mail. E' un servizio assolutamente gratuito.