Primalex news
Carattere

(Antonio Gaudiano) -Dai primi decreti in favore delle famiglie, dei lavoratori subordinati e degli autonomi

i professionisti iscritti alle casse professionali erano stati esclusi. Ora non più. Infatti, anche professionisti e autonomi iscritti alle casse di previdenza private avranno un indennizzo di 600 euro per il mese di marzo. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha firmato il decreto interministeriale che fissa le modalità di attribuzione del fondo per il reddito di ultima istanza. Per ottenere il bonus il professionista  dovrà richiederlo alla propria cassa di appartenenza e sarà erogato a chi ha avuto redditi fino a 35mila euro o, tra 35 e 50mila, abbia subito cali di attività di almeno il 33% nei primi 3 mesi 2020.