La prima maglia rosa del 98/o Giro d'Italia di ciclismo è  l'australiano Simon Gerrans Il corridore della Orica Greenedge ha tagliato per primo il traguardo nella cronometro a squadre d'apertura, vinta dal 'suo' team che ha percorso i 17,6 chilometri del tracciato da San Lorenzo al mare a Sanremo in 19'26". 

 

(25-22,25-20,25-20) GSA ARIANO    R. CASO, M. CEFARIELLO, L. DOTOLO, M. FARISCO, L. GUARDABASCIO, A. LA LUNA, A. ROVIELLO, G. SANTOSUOSSO , A. SANTUORO, C .E. SCHIAVO, S. FILOMENO, J. MEMOLI.  ALL. G. FILOMENA

 E’ stata una bella partita, forse la migliore vista quest’anno al Palacardito tra due squadre dello stesso livello tecnico e con ottima impostazione tattica. Il GSA ARIANO conquista tre punti importanti  per un consolidato settimo posto in classifica. Per il GSA ARIANO manca M. CASO, formazione adattata  con SANTUORO in regia e CEFARIELLO opposto, LA LUNA e R. CASO in posto 4, GUARDABASCIO e SCHIAVO al centro ,FILOMENO e MEMOLI liberi. Il match si presenta equilibrato sin dalle  battute iniziali con  continui cambi di fronte sino al 18-18. L’OTTAVIMA  è incisiva in attacco, il GSA soffre nel raddoppio a muro, entra A.ROVIELLO  che porta esperienza e sicurezza alzando la barriera agli attaccanti avversari. Il regista SANTUORO sfrutta al meglio  la sua prima linea alta e due schiacciate di CEFARIELLO E LA LUNA  generano un break  che il GSA  gestisce con dovizia, poi ci pensa SANTOSUOSSO con un gran muro a chiudere i conti 25-22.

Nel secondo parziale ,il coach G. FILOMENA trova la strategia giusta per neutralizzare la forza offensiva degli avversari: CEFARIELLO  a centro e ROVIELLO opposto  per chiudere i terminali offensivi dei partenopei. Il muro diventa il valore aggiunto per i locali, palloni toccati e rigiocati rendono possibile una accelerata  che distanzia i napoletani 13-8, 23-17. Alcuni errori al servizio ed in ricezione dei biancorossi fanno sperare gli ospiti che cominciano  a recuperare. Sul 23-20 ingresso in campo per L. DOTOLO, la squadra esprime equilibrio  in seconda linea per una ricostruzione che  SANTUORO indirizza al meglio ai suoi schiacciatori.    IL  GSA ritrova gioco e convinzione e  si impone  25-20 .

Nell ultima fase cambio in regia per il GSA esce SANTUORO per un leggero infortunio ed entra in palleggio SANTOSUOSSO. Il GSA è in svantaggio 6-8, i partenopei sono efficienti dalle bande con GIORDANO , la gara si accende  tecnicamente ma è corretta nei toni agonistici. Ristabilita la parità, poi è solo GSA  con CASO e  LA LUNA vincenti dalle bande e SANTOSUOSSO  impeccabile a muro ed in regia, l’OTTAVIMA cede 25-20.

Per il coach G. FILOMENA,  il merito del GSA è aver giocato una buona partita, un plauso a tutta la squadra per la  costanza di rendimento che ha determinato la vittoria, ma anche e soprattutto per le emozioni che riescono a regalare   grazie alla passione che dimostrano per lo sport e del volley.

Al polifunzionale di Soccavo alle 10.30 la sfida della prima giornata contro i Lupi briganti

Ciro Cipriano delle Fiamme oro nei 56 kg (riserva Alessandro D’Ambosio della Cp Battipagliese); Donato Cosenza delle Fiamme oro nei 60 (riserva Antonio Pirozzi, pugilistica Giugliano); Gianluca Picardi della Picardi boxe nei 64 (riserva Alberto Di Vicino, pugilistica Giugliano); Dario Morello del Team Morello nei 69 (riserva Vincenzo Scannapieco, Cp Metropolis); Giuseppe Perugino delle Fiamme oro nei 75 (riserva Raffaele Munno, Forestale); Nika Gogiashvili della pugilistica Giugliano negli 81 (riserva Simone Fiori, Fiamme oro); Gianmarco Cardillo della Training boxe Cassino nei 91 (riserva Stefano Damiano Capone della pugilistica Giugliano); Eugenio Indaco della Cp Medaglia D’Oro nei +91 (riserva Gianluca Galli, pugilistica Giugliano). È questa la formazione che rappresenterà gli Squali borboni, la squadra della Campania e della Calabria che domani, domenica 30 marzo, farà il suo esordio al polifunzionale di Soccavo alle 10.30 nel primo match della Talent league of boxing, campionato italiano a squadre di boxe – targato Federazione pugilistica italiana - di cui è ideatore e organizzatore il campione olimpico di Pechino 2008 Roberto Cammarelle.

Ad affrontare gli “squali” campano-calabresi saranno i Lupi briganti (compagine composta dai pugili provenienti da Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise) che schiererà con ogni probabilità Francesco Splendori nei 56 kg, Giuseppe Carafa nei 60, Dario Leonardo Vangeli nei 64, Alfonso Di Russo nei 69, Danilo Creati nei 75, Giuseppe Claudio Squeo nei 91 e Salvatore Solimene nei + 91. A completare il girone C ci sono i pugili di Sicilia e Sardegna che compongono la squadre delle Panteri aragonesi (che riposano al primo turno).

La Tlb è partita proprio in questo week end: si tratta di una competizione a squadre che si propone di promuovere, organizzare e sviluppare l’attività agonistica del pugilato olimpico (Aob) su tutto il territorio nazionale, per aumentare il bagaglio tecnico ed esperienziale dei pugili che vi prendono parte e dare modo di scovare tra di loro i nuovi campioni per la compagine azzurra. Le squadre sono divise in tre giorni che qualificano le prime alle semifinali insieme alla migliore seconda. (previste tra fine luglio e inizio agosto). La finale è in programma il prossimo 14 settembre.

L’organizzazione della sfida di domani tra Squali borboni e Lupi briganti è stata affidata alla Asd Cotena boxing club con la collaborazione della società Eventualmente-Eventi & comunicazione. La manifestazione gode dei patrocini del Comune di Napoli, della Provincia di Napoli e della Regione Campania.

Talent league of boxing ha invece come social partner Sport senza frontiere e Tira dritto contro la coca, mentre a livello locale la manifestazione è affiancata dall’associazione Accendiamo una stella for you con la quale, venerdì 21 marzo, è stata realizzata la seconda edizione della giornata solidale “Conosciamo insieme il pugilato”.

Altri articoli...

INVIA COMUNICATO STAMPA

Per poter pubblicare i tuoi comunicati stampa, corredati da foto,  scrivi un'email a comunicati@primapaginaitaliana.it

 

 

Mobile Roma - Milano 168 x 150

Generici Statici Image Banner 234 x 90

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle notizie più lette della settimana, che riceverai sulla tua mail. E' un servizio assolutamente gratuito.