Capua-agro caleno
Carattere

(Luigi Di Lauro) - Correva l'anno 1961, Little Tony, al festival di San Remo,

conquista la posizione d'onore, con un brano scritto da Adriano Celentano: Per ventiquattromila baci. Anno 1961, nasce Erennio De Vita e quest'anno, festeggia il venticinquesimo anniversario da presentatore di "Miss Italia", ed in un quarto di secolo, di baci ne ha ricevuti quasi cinquantamila, dalle splendide ragazze presentate, 2000 ogni anno. In pratica più del doppio della celebre canzone.  Una passione che si è trasformata, nel corso degli anni, in una professione di successo, ma anche caratterizzata da impegno e sacrifici. Presentatore, con il carisma di un vero mattatore della scena. 
Era il 1980, la sua "prima" al Carnevale di Capua, con Patrizia Tedesco, che in quel periodo spopolava in televisione come conduttrice di programmi televisivi a TeleCaserta. 
Febbraio 1982, Erennio De Vita mi accolse sul palcoscenico con una stretta di mano. Trentasette anni di lavoro fatto di impegno e passione, con successo, ma anche delusioni. Un legame forte che si è accentuato nella condivisione di eventi, ma anche di avvenimenti, che sono poi, rientrati, anche, nella sfera personale e familiare. Ma questa è altra storia. 
La passione per la conduzione televisiva, Erennio De Vita, l' ha avuta fin dalla tenera età. Le radio e le televisioni locali temprano il carattere, fortificano l'impegno. Gli studi di specializzazione presso la Scuola Superiore di giornalismo di Roma, diretta da Gino Pallotta del Tg2 e subito dopo all' Accademia CTA di Milano, unica scuola per conduttori televisivi esistente in Europa. 
Erennio De Vita, entra, giovanissimo, nella "scuderia" di Franco Fierro, da sempre talent scout; i primi spettacoli de Il Cantagiro dei Piccoli e Gran corsa a TELECASERTA. Il primo con finalissima al palasport di Caserta con Corrado Mantoni. Erennio De Vita, è un volto noto anche nella pubblicità, insomma un percorso entusiasmante, dove la vera "officina artistica" è stata il Carnevale di Capua, che ha formato, plasmato e levigato il personaggio.
Numerose, le conduzione di importanti trasmissioni televisive, nel curriculum, anche per RAIUNO, con "Anteprima Miss Italia" , RAIDUE "Bellezze italiane" e per La7 "Quiz lotto" con la Miss Italia 1999 Manila Nazzaro.
Sono trascorsi trentanove anni da quel lontano 1980, ma il carnevale di Capua si identifica anche con la sua voce, altisonante, coinvolgente, entusiasmante e trascinante. 
Una voce, quella di Erennio De Vita, che per il Carnevale di Capua è degna di quella dei suoi predecessori: Nando Solari, Aldo Raucci, Emanuele Giacoia e Pompeo Pelagalli.

Nelle foto Erennio De Vita ed un momento di pausa dietro le quinte del Carnevale di Capua.